Scatta una foto [ponte dei 33; iraniani]

L’esatto momento in cui la mia vacanza si è trasformata in viaggio è stato sotto il ponte dei 33 a Eshfahan. Uno sciame di iraniani chiede una fotografia insieme a noi. Solo perché siamo italiani.

La forza del cambiamento parte dall’umiltà di pensiero e dall’assunzione di responsabilità verso la scelta di un comportamento diverso.
Gli iraniani avrebbero potuto decidere di alzare i muri, invece ti aprono i muri di casa loro.
Da quella sera, siamo un po’ iraniani anche noi.

(Ponte dei 33, Isfahan)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: