Paesaggio lunare [Dolomiti; trekking]

Ci sono più o meno tante distese che mi ricordo nella mia vita. Piane piatte, quasi senza orizzonte, come il fondale a secco dopo la bassa marea di Ilha de Ibo, il freddo deserto bianco dei Salares boloviani o la roccia burrosa e accogliente del Wadi Rum. Ci sono però quelle piane, tipiche delle Dolomiti,... Continue Reading →

Varanasi [viaggio in India; capolinea]

Ancora non mi capacito di come possa piacere un posto così disperato. Varanasi sembra il capolinea di un viaggio che si carica di quell’esistenza senza pace così frequente in India. Una città di vicoli scuri in cui vagano mucche randagie abbandonate qui da qualche contadino, di un odore acre, acido, e di un caldo senza... Continue Reading →

Scatta una foto [ponte dei 33; iraniani]

L'esatto momento in cui la mia vacanza si è trasformata in viaggio è stato sotto il ponte dei 33 a Eshfahan. Uno sciame di iraniani chiede una fotografia insieme a noi. Solo perché siamo italiani. La forza del cambiamento parte dall'umiltà di pensiero e dall'assunzione di responsabilità verso la scelta di un comportamento diverso. Gli... Continue Reading →

Blog su WordPress.com.

Su ↑